Occhi puntati per quanto concerne il grande ciclismo, sul mondiale di Ponferrada. Non fanno eccezione in tale contesto, i dirigenti dell’Unione Ciclistica Pecciolese, con le attenzioni rivolte sulle strade spagnole dove dopodomani si consumerà la sfida iridata.
Una sfida che potrebbe condizionare quella che sarà la startlist del G.P. Peccioli-Coppa Sabatini del prossimo giovedì 9 ottobre. Gli organizzatori intendono confermare quella che è stata da sempre la linea guida ispiratrice e, come già annunciato in sede di presentazione della corsa, sono già pervenute importanti adesioni: 3 formazioni “Pro Teams”: AG2R La Mondiale, Cannondale e Lampre Merida e di 9 “Professional Teams”: Androni Giocattoli-Venezuela, Caja Rural-Seguros, Ccc Polsat Polkowice, Colombia, Mtn-Qhubeka, Neri Sottoli, Bardiani Csf, Wanty-Groupe Gobert e Rusvelo.
Scelte finalizzate a dare sempre maggiore lustro alla gara, in prospettiva anche delle ambizioni rivolte ad accrescerne il prestigio, nel rispetto di una tradizione ormai consolidata negli anni.
Un prestigio derivato anche da un percorso in grado di regalare emozioni fino alle ultime battute che, sia pure rivisto nella parte centrale della corsa, vivrà nei passaggi sulla collina di Peccioli dove è posto il traguardo, i momenti topici sia sotto il profilo agonistico che emotivo.
Un evento che godrà di un’ampia copertura mediatica, concentrata soprattutto con il canale tematico RAISPORT2 che dedicherà alla classica toscana oltre un’ora di cronaca differita. Proponendo le fasi salienti, con le interviste realizzate alla partenza e all’arrivo.


a cura di Ufficio Stampa G.P. Città di Peccioli-Coppa Sabatini – Roberto Sardelli
www.velobike.it

Comments

comments

Share This