Logo Comune Peccioli - Coppa Sabatini
Logo Coni - Coppa Sabatini


Logo Uci - Coppa Sabatini


Logo Federazione Ciclistica Italiana

10 Ottobre 2013

61°Gran Premio Città di Peccioli
COPPA SABATINI



Gara Internazionale per Professionisti




DIEGO ULISSI TRIONFA SUL TRAGUARDO DEL G.P. PECCIOLI-COPPA SABATINI

Affermazione perentoria del corridore del team Lampre-Merida, che si è aggiudicato lo sprint conclusivo sul traguardo di Peccioli, al termine di una corsa condotta dall'inizio alla fine dai suoi compagni. Questo l'ordine di arrivo finale:

1. DIEGO ULISSI (Lampre-Merida) 4h48'41", media 41,277 km/h

2. Andrea PASQUALON (Bardiani-Csf)

3. Davide VILLELLA (Cannondale)

4. Franco PELLIZOTTI (Androni Giocattoli - Venezuela)

5. Mauro FINETTO (Vini Fantini - Selle Italia)

6. Andrea ZORDAN (Androni Giocattoli - Venezuela)

7. Pier Paolo DE NEGRI (Vini Fantini - Selle Italia)

8. Mikael CHEREL (AG2R La Mondiale)

9. Miguel Angel RUBIANO CHAVEZ (Androni Giocattoli - Venezuela)

10.Davide MUCELLI (Ceramica Flaminia - Fondriest)

a cura di Ufficio Stampa G.P. Città di Peccioli-Coppa Sabatini - Roberto Sardelli
www.velobike.it




ULTIM’ORA: MICHELE SCARPONI SARÀ AL VIA DEL G.P. PECCIOLI-COPPA SABATINI

Una decisione maturata nelle ultime ore, confidando che il malessere che lo aveva interessato nel corso del Lombardia possa essere stato messo alle spalle. Michele Scarponi sarà tra i partenti del G.P. Peccioli-Coppa Sabatini. Sui tornanti che conducono al traguardo posto in Via Mazzini e nel tratto in salita che conduce a Terricciola ci sarà da fare attenzione al dorsale numero 30. Quello riservato al corridore marchigiano, vincitore del Giro d’Italia 2011 che confessa di «attendere la prova agonistica per saggiare le sue effettive condizioni fisiche, dopo il malessere accusato domenica scorsa».

«Il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini – continua Scarponi - è una corsa che è molto adatta alle caratteristiche del mio compagno Diego Ulissi. Non escludo che potrei mettermi a sua disposizione, alla ricerca di un bel risultato per la nostra squadra».

L’elenco iscritti presenta una starting list di 104 atleti suddivisi in 11 squadre. Come ormai da tradizione, saranno ancora gli Impianti Sportivi di Peccioli a fungere da “villaggio di partenza”. In forma ufficiosa la corsa si sposterà dallo stadio comunale intorno alle ore 11,00 per attraversa il centro storico della città della Valdera e raggiungere Piazza del Carmine dove un quarto d’ora più tardi, la gara prenderà il via ufficiale. Un primo tratto in linea di poco più di 21 chilometri nel quale i corridori attraverseranno le campagne intorno a Legoli e Ghizzano, per costeggiare poi le località di Montelopio e Fabbrica. Lasciando sulla destra la frazione di Montecchio, prima di tornare ancora a Peccioli toccando il tratto impegnativo di Via Carraia e raggiungere ancora Piazza del Carmine, da dove partirà il primo dei 6 giri di 22,500 chilometri (Peccioli, Tabaccaia, Bivio S. Pietro Belvedere, Selvatelle, Casanova, Terricciola, La Rosa, traguardo di Peccioli). Infine gli ultimi, tiratissimi, quasi 50 chilometri. 4 tornate di 12,200 chilometri dove, dopo aver toccato la località Tabaccaia, Bivio Forcoli ed aver costeggiato la zona industriale La Fila, saranno affrontati i tornati che conducono sotto lo striscione d’arrivo.

Scarica l'elenco degli iscritti 2013 in PDF

a cura di Ufficio Stampa G.P. Città di Peccioli-Coppa Sabatini - Roberto Sardelli
www.velobike.it



PRESENTATA AL “TRIANGOLO VERDE” DI LEGOLI L’EDIZIONE 2013 DEL G.P. PECCIOLI-COPPA SABATINI

Una scelta azzeccata, quella di far convergere al "Triangolo verde" di Legoli, la cerimonia di presentazione dell’edizione numero 61 del G.P. Peccioli-Coppa Sabatini, in programma il prossimo giovedì 10 ottobre sulle strade della Valdera. Una location ideale, per contenere il folto pubblico che come ogni anno è presente all’evento che tiene a battesimo una delle classiche più affermate e prestigiose del ciclismo professionistico.

Assente giustificato il cittì Paolo Bettini, che come hanno raccontato le cronache delle ultime ore, è alle prese con una fastidiosa forma virale che gli ha procurato una febbre che ha fatto segnare temperature abbastanza elevate.

Altra assenza importante, Alfredo Martini. Ancora a casa convalescente, il Presidente onorario della nostra Federciclismo ha fatto giungere la sua voce attraverso una lettera nella quale ha fatto intendere la propria vicinanza ad una corsa che si svolge proprio nelle zone dove il grande saggio del nostro ciclismo ha mosso i primi passi come direttore sportivo verso la fine anni ’60.

Una classica, il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini, nella quale - ha affermato il Primo cittadino di Peccioli, Silvano Crecchi - «abbiamo il dovere morale di credere, perché un Sindaco deve capire e saper leggere quelli che sono i valori che la sua comunità ritiene prioritari. Con i suoi 60 e più anni di storia, ci troviamo a dare continuità ad un evento che comprende tantissimi significati».

Proiettato verso il futuro Luca Di Sandro, Presidente dell’Unione Ciclistica Pecciolese, che ha voluto sottolineare che «una grande manifestazione sportiva che costituisce il fiore all’occhiello della città di Peccioli ed anche della provincia di Pisa, deve assolutamente saper raccogliere la sfida di uno sport che anno dopo anno, tende ad espandere la propria competenza territoriale». Sempre secondo il dirigente della società organizzatrice «è necessario a questo punto riuscire a capire l’esigenza di svolgere una vera e propria attività imprenditoriale, al fine di riuscire a confrontarsi al meglio con il resto del mondo. Concentrare una sinergia di intenti in grado di accrescere il peso specifico di una gara che vanta tradizione e know-how».

Affermazioni condivise e rilanciate da Renzo Macelloni, Presidente di Belvedere Spa - tradizionale e consolidato main sponsor del G.P. Peccioli-Coppa Sabatini -, il quale ha confermato che la società che dirige «sarà come sempre molto vicina e farà da supporto ad un appuntamento importante, sia per il passato che esso rappresenta, ma anche per il futuro nel quale intende essere capace di rinnovarsi».

Sul fronte tecnico dell’evento agonistico, il direttore organizzativo Marco Buti ha illustrato nello specifico le caratteristiche di un percorso che il successo riscontrato nelle ultime due edizioni ha indotto gli organizzatori a rendere immutato. Confermata la partenza ufficiale dagli Impianti Sportivi di Peccioli, con il gruppo che procederà attraversando il centro storico, fino a raggiungere Piazza del Carmine, da dove la corsa prenderà ufficialmente il via. Un percorso che si snoderà attraverso le vicinanze delle varie frazioni di Legoli, Montelopio e Fabbrica. Per giungere ancora – questa volta in chiave agonistica - nel centro storico di Peccioli. All’uscita del quale incomincerà il primo dei due circuiti che ormai da anni caratterizzano la classica della Valdera.

Sul piano della partecipazione, ha ricordato il Presidente Di Sandro, sono stati avviati contatti che lasciano presagire la presenza di 3 o 4 team "World Tour" (si è parlato di Cannondale, AG2R, Astana e forse Movistar), ai quali si affiancheranno 5 team "professional" (sembra molto probabile la presenza del team MTN-Qhubek del vincitore della Milano-Sanremo Gerald Ciolek). Altre 2 formazioni "continental" dovrebbero infine concludere la serie delle squadre partecipanti.

Sul fronte mediatico, è stato l’altro dirigente della società organizzativa, Gianluca Merlini, a voler rimarcare sull’importante servizio che sarà fornito dall’Emittente di Stato che sul canale tematico Raisport2 proporrà un’ampia sintesi della corsa (un’ora di differita) in orari strategici (ore 19,00 e replica alle ore 23,00).

La presentazione del trofeo destinato al vincitore dell’edizione 2013 del G.P. Peccioli-Coppa Sabatini ha concluso la cerimonia di presentazione. Una coppa in cristallo opera di un artigiano di Colle Val d’Elsa, arrivata anche quest’anno in Valdera grazie all’interessamento di Romeo Frilli, da tanti anni ormai, grande amico e appassionato sostenitore della classica pecciolese.

a cura di Ufficio Stampa G.P. Città di Peccioli-Coppa Sabatini - Roberto Sardelli
www.velobike.it



ULTIM’ORA: SPOSTATA AL "TRIANGOLO VERDE" DI LEGOLI LA CERIMONIA DI PRESENTAZIONE DEL G.P. PECCIOLI-COPPA SABATINI

Variazione in corso d’opera. A poco più di 24 ore dalla cerimonia di presentazione dell’edizione numero 61 del GP Peccioli-Coppa Sabatini, il gruppo dirigente della società pecciolese, in pieno accordo con il Presidente ed i più stretti collaboratori del main sponsor dell’evento - BELVEDERE SPA - ha deciso di trasferire la location della cerimonia all’interno della struttura "Triangolo Verde", che già in passato ha ospitato eventi legati alla classica di ciclismo della Valdera. Confermato l’orario di inizio per le ore 18,30.

Una decisione scaturita da una serie di circostanze contingenti, condizionata anche da previsioni meteo che annunciano tempo instabile. La prudenza ha pertanto esortato gli organizzatori ad adottare una scelta rivolta ad una struttura più ampia e consolidata, certamente più consona ad ospitare la cerimonia in caso di maltempo.

Confermata la presenza del cittì Paolo Bettini, mentre nel frattempo è arrivato ai dirigenti dell'UC Pecciolese, una lettera da parte del Presidente onorario della nostra Federciclismo, Alfredo Martini. Una lettera attraverso la quale il grande condottiero e voce autorevole del movimento, rimarca la sua vicinanza alla corsa e a tutta la comunità della città di Peccioli. Un evento nel quale il ciclismo – sempre secondo l’ex cittì - si sposa appieno con il tessuto sociale di una terra da sempre legata profondamente allo sport delle due ruote.

a cura di Ufficio Stampa G.P. Città di Peccioli-Coppa Sabatini - Roberto Sardelli
www.velobike.it



GIOVEDÌ 19 SETTEMBRE LA CERIMONIA DI PRESENTAZIONE DEL G.P. PECCIOLI-COPPA SABATINI

Sarà l’evento che chiuderà in Toscana la serie di appuntamenti con il grande ciclismo, che culmineranno domenica 29 settembre con la prova in linea da Lucca a Firenze che assegnerà la maglia iridata dei professionisti. Il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini del prossimo giovedì 10 ottobre rappresenterà per molti corridori, una delle più importanti sfide attraverso le quali cercare la conferma o la rivincita della prova iridata.

Una corsa che negli ultimi anni ha lanciato atleti giovani che sono ancora oggi in cerca di una definitiva consacrazione sportiva. Enrico Battaglin e Fabio Duarte, rispettivamente gli ultimi due vincitori della classica della Valdera, che sono andati ad aggiungersi ad un prestigioso albo d’oro che può vantare i più grandi nomi del ciclismo nazionale e internazionale.

Sarà il Ristorante "14.80", collocato all’interno de "La Fattoria" di Legoli, la location della cerimonia di presentazione che si terrà giovedì 19 settembre, con inizio alle ore 18.30, alla presenza del cittì della Nazionale azzurra Paolo Bettini.

Un’occasione nella quale saranno presentate le novità e tutti i dettagli della corsa che quest’anno festeggerà l’edizione numero 61. 

a cura di Ufficio Stampa G.P. Città di Peccioli-Coppa Sabatini - Roberto Sardelli
www.velobike.it




Altimetrie e Planimetrie - Coppa Sabatini
Tabella Cronometrica - Coppa Sabatini
Albo d'oro - Coppa Sabatini

Home - UCP - contatti - la corsa - il percorso - galleria - sponsor - rassegna stampa - info corsa - vecchie edizioni

Coppa Sabatini 2008 - Tutti i diritti riservati{orlando.guiggi}